Siberia: Lago Baikal e incontro con sciamani ereditari. Dal 26 ottobre al 3 novembre


ISCRIZIONI CHIUSE!

Viaggio e seminario itinerante condotto da Selene Calloni Williams

Un leggenda afferma che Gengis Khan dava un certificato a tutti coloro che arrivano da lui affinché si ricordassero di lui.
La stessa leggenda narra che, da allora, gli sciamani tengristi della buriazia rilascerebbero un certificato a tutti coloro che svolgono un rituale particolare.
Ho trovato le fonti di questa leggenda e ho scoperto che non è una leggenda, ma realtà. 
Puoi toccare con mano, fare un viaggio straordinario, incontrare sciamani ereditari autentici e praticare con loro rituali antichi, potrai anche ricevere questo leggendario certificato.
Selene Calloni Williams

Un’avventura della coscienza con Selene Calloni Williams,  lo sciamano Pjotr Petrov, professore di sciamanismo presso l’Università della Buriazia e Helena, uno dei personaggi de “Il profumo della luna” che accompagneranno i partecipanti durante tutto l’arco del viaggio.

In questo viaggio potrai incontrare potenti sciamani ereditari in una cornice naturalistica meravigliosa: il Lago Baikal, tanto grande che lo chiamano “mare”. Tra ottobre e novembre il periodo è perfetto per visitare questi luoghi: il gran freddo non sarà ancora arrivato, il caldo eccessivo dell’estate ormai temperato e i turisti avranno già lasciato quei luoghi bellissimi. In questo periodo è possibile vedere la Siberia autentica, non quella dei turisti, delle dacie estive e delle gite in barca.

L’esperienza sarà unica, come tutte le avventure di Voyagesillumination.
L’organizzazione è interamente fatta da Selene Calloni Williams, Michelangelo ed Helena.
 
La partecipazione è strettamente subordinata ad un colloquio personale.
 
 
 
PROGRAMMA
 
26 ottobre: Volo internazionale.
27 ottobre: Arrivo a Irkutsk. Visita del museo locale con la sua collezione di oggetti sciamanici. 
Escursione per il luoghi di culto di Irkutsk: chiesa ortodossa, moschea.
Cerimonia per gli spiriti protettori-padroni del fiume Angara al luogo di culto sciamanico buriate dei giardini botanici dell’università statale di Irkutsk.
28 ottobre. Trasferimento al villaggio di Kyren. Visita al monastero-datsan buddista. Preghiera. Consultazioni private con il monaco Baldan. Pranzo a Kyren. Cerimonia per un buon viaggio con lo sciamano Aleksandr Khusaev. Conversazione e consultazioni private.
Arrivo ad Arshan. Cena. Esercizio sciamanico-psicologico “Sono in un luogo sacro”. Discussione sulla giornata passata. Preparazione alla giornata seguente.

29 ottobre: Visita delle terme di Vyshka. Possibilità di assaggiare le acque. Cerimonia al luogo sacro “Tamshi barjasha”. Cerimonia con i nastri. Escursione al villaggio di Dalakhaj. Incontro con lo sciamano Vasilij. Cerimonia per “Bukha Noen” – antenato di tutto il popolo buriate.Ritorno ad Arshan. Esercizio sciamanico-psicologico “Albero genealogico”.  

 Discussione della giornata passata. Preparazione al giorno seguente.

30 ottobre: Partenza per Irkutsk.Possibilità di visitare il centro sciamanico “Cielo Eternamente Azzuro” nei pressi della città di Angarsk. Incontri con sciamani della nuova generazione.

31 ottobre: Partenza per Olkhon. 
Salita alla collina sacra «Khadaa Uulen». Partecipazione ad una festa folkloristica giovanile. Arrivo all’isola di Olkhon. Incontro con i membri dell’associazione religiosa “Ojkhon”. Cerimonie e consultazioni private. Cerimonia per lo Spirito del Bajkal ad 1km dal villaggio di Khuzhir.
Cena. Esercizio sciamanico “La propria stirpe”, “Io sono il centro della mia stirpe”. Lezione pratica sulla creazione del luogo sacro della propria famiglia. Sciamanismo verbale. Racconto di leggede e detti sciamanici. Discussione sulla giornata passata. Preparazione alla giornata seguente.
 
1 novembre: Esercizio sciamanico con spiegazione della pratica di cerimonia sul luogo sacro della propria famiglia.
Master-class con strumenti musicali tradizionali “Morin khuur” (il canto del cavallo). Pranzo.
Alla roccia sacra cosiddetta “della Sciamana” cerimonia “delle 13 capanne nordiche”  Cibo cerimoniale. Meditazione in solitudine sulle sponde del lago Bajkal. Danza rituale “Ekhor”. Cena.
Sciamanismo verbale: racconto sui sogni sciamanici. Come chiamare a sé i sogni premonitori.Scambio di impressioni. Preparazione alla giornata seguente.
 
2 novembre: Escursione al villaggio di Kharanzy. Dimostrazione di varie pratiche di meditazione tradizionali buriate ai piedi del monte Khazhimej. Pranzo. Dopo pranzo ritorno a Irkutsk e pernottamento.
 
3 novembre: Rientro in Europa.
 
N.B. Il programma può subire variazioni.
 
foto_siberia5