Myanmar-Birmania, la terra dei 37 Nat – dal 28 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018


Viaggio e seminario itinerante condotto da
SELENE CALLONI WILLIAMS

Viaggio nel Myanmar antico e segreto, ritiro di meditazione e mindfulness

e incontro con le tribù che vivono ancora allo stato animista.

Dal 28 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018

ISCRIZIONI ENTRO IL 15 SETTEMBRE

LEGGI IL Reportage “Il Myanmar, la Birmania, terra di spiriti e di dèi”

Lassù, in mezzo al cielo azzurro,
la coppia del sole e della luna vive felicemente: è il palazzo meraviglioso degli dèi.

Programma di viaggio

10 giorni / 9 notti in Myanmar

Yangon  – Bagan – Yangon – Keng Tung – Yangon

Giorno 01      28-Dic-17      Arrivo a Yangon (22.30). Cena al ristorante e pernottamento in hotel.

Pasti compresi: cena al ristorante.

Giorno 02      29-Dic-17      Visita  di Yangon e trasferimento in monastero.

Al mattino incontreremo un Natkadaw (Sposo/a dei Nat) che ci parlerà dei Nat e della sua vita, quella di un medium che presta la propria voce agli spiriti dei Nat. La cultura birmana fonde armonicamente la tradizione animista con gli insegnamenti del buddhismo Theravada più antico. Per approfondire puoi leggere i seguenti articoli:

Natkadaw

I 37 Nat

Visiteremo la città con i suoi edifici in stile coloniale, la  City Hall, High Court, la Pagoda Botataung e la Pagoda Shwedagon, luoghi di intensa spiritualità e di grande bellezza.

Pagoda Botataung

 Pagoda Shwedagon

Il culto dei Nat

Pernottamento al monastero.

Pasti compresi: Colazione in hotel e pranzo e cena ristorante.

Giorno 03      30-Dic-17     Yangon

Giornata dedicata a praticare la meditazione e la mindfulness con la guida esperta di Selene Calloni Williams e dei monaci. Partecipazione alla vita del monastero e alle pratiche giornaliere dei monaci. Pernottamento al monastero.

Pasti compresi: Colazione/pranzo/cena al monastero.

 

Giorno 04      31-Dic-17      Yangon – Bagan  (con volo Mann Yadanarpon Airlines, 7Y 111, 06:30-07:50)

Al mattino trasferimento all’aeroporto e volo per Bagan. Vedremo il coloratissimo mercato Nyaung U, la Shwezigon pagoda,  con il suo magnifico stupa dorato, costruita dal re Anawrata agli inizi dell’undicesimo secolo, il tempio Htilominlo noto per le sue sculture in gesso fine e le decorazioni in  pietra arenaria, il tempio Gubyaukgyi, con superbe pitture murali. Visita al Tempio di Ananda, capolavoro architettonico dello stile antico con quattro immagini grandiose del Buddha in posizione eretta. Nel pomeriggio verranno organizzati incontri con sciamani e visiteremo Myinkaba, 2 km a sud di Bagan. Il villaggio è noto per i suoi laboratori di lacche e per una serie di templi interessanti, come il tempio Nanphaya, antica residenza di re birmani e il tempio Manuha Gu Byauk, con i suo bellissimi affreschi. Godremo il tramonto  in cima alla terrazza della Shwesandaw pagoda.

Pernottamento a  Bagan. Pasti compresi:  Colazione al monastero, Cenone di Capodanno (Hotel)

Giorno 05      1-Gen-18      Bagan

Dopo la prima colazione in hotel,  trasferimento in auto nell’area del Monte Popa , la dimora dei Nat, luogo sacro di grande potere. Circa un’ora e mezza di auto. Lungo il percorso vedremo alcuni villaggi dove il succo di palma viene trasformato in zucchero. Vedremo il vulcano spento del Monte Popa, dimora dei Nat più potenti.  Escursione per la salita al Monte Popa. Visita al museo dei Nat, che ospita le statue dei Nat a grandezza naturale.

Dalla base del Monte Popa si arriva al monastero posto sulla cima salendo 777 gradini. Da quella posizione si può ammirare un magnifico panorama, con una vista a 360 gradi, e si può esplorare un vero e proprio labirinto di santuari.

Sul Monte Popa vivono i Nat, gli Spiriti della Natura. I Nat ci ispirano un modo di sentire naturale che dona ristoro all’anima selvaggia permettendole di respirare, essi sono un omaggio alla vita secondo natura. All’imbrunire ci indicano la via verso la felicità e all’alba, quando le immagini dei sogni si dissolvono, essi sussurrano alle nostre orecchie “formule magiche” che ci sostengono lungo il cammino fino al traguardo finale. I Nat possiedono il sapere delle stelle e l’amore dei poeti. Erano uomini e donne in un tempo molto lontano e sono divenuti spiriti per guidarci impeccabilmente lungo il cammino. Oggi l’evocazione dei Nat è una festa popolare che ha  perso molti dei tratti magici e sacri che aveva un tempo. Ma, nella foresta del Monte Popa, con la guida di Selene Calloni Williams, potremo contattare i Nat attraverso la meditazione.
Pernottamento in hotel.

Pasti compresi: colazione in hotel e cena al ristorante.

                                            Il Monte Popa, la dimora dei Nat

Giorno 06      2-Gen-18      Bagan – Yangon  (con volo Mann Yadanarpon Airlines, 7Y 241, 17:40-19:00)

Dopo la colazione in hotel, giro in carrozza tra le antiche pagode e i numerosi templi. Visiteremo in particolare le pagode Ananda e Okkyaung, molto vaste e ben conservate.

Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto e volo per Yangon. Pernottamento a Yangon.
Pasti compresi: colazione in hotel.

Giorno 07      3-Gen-18      Yangon – Keng Tung (Kyaingtong) (con volo Yangon Airways, YH-737,11:30-14:50)

Dopo la colazione in hotel, trasferimento all’aeroporto e volo per Keng Tung. Trasferimento in  hotel e check in. In serata vedremo Thittapin Taung,un albero antico e maestoso, vecchio di 245 anni, piantato dal re Alaungphaya. Passeggiata al lago Naung Tong. Pernottamento a Keng Tung.

Pasti compresi: colazione in hotel e cena al ristorante.

 

Giorno 08      4-Gen-18      Keng Tung (trekking a Pintauk)

Dopo la colazione in hotel, visita di  Keng Tung, poi proseguiremo verso Nord nei distretti di Kat Tauk e Pin Tauk fino a raggiungere il villaggio Pon Ping. Da qui trekking per incontrare la tribù degli Akha con i copricapi d’argento e la tribù degli Enn con i tipici denti neri. Queste tribù vivono ancora allo stato animista e hanno mantenuta intatta la tradizione di natura.

 

Quindi una breve sosta per vedere gli abitanti del villaggio di Wan Kan che producono il sakè di riso in modo tradizionale.
Visita al villaggio Sha Mine, centro spirituale della comunità e partecipazione a riti animisti. Visita del Santuario dello Spirito sulla collina del villaggio, mentre la guida locale ci parla delle tradizioni sacre del luogo.  Ritorno a Keng Tung e pernottamento.

Pasti compresi: colazione e cena in hotel.

Giorno 09      5-Gen-18      Keng Tung (trekking a Loimwe)

Dopo la colazione in hotel, trasferimento in auto a Loi Mwe, cittadina situata a circa 1.700 metri, il cui nome significa “montagna immersa nella nebbia”. Visita della città, con gli edifici in stile coloniale britannico, il palazzo del governatore,  il lago sulla cima della collina, e altri edifici in stile coloniale come l’antica chiesa cattolica. Breve trekking fino ai villaggi Akha di Ho-latt, Naung-Cho Wa village e Pang-wai Lathu. Ritorno a Keng Tung e pernottamento.

Pasti compresi: colazione e cena in hotel.

Il lago di Loi Mwe

Giorno 10      6-Gen-18      Keng Tung – Yangon (con volo Myanmar National Airlines, UB-414,13:20-15:10 )  Partenza (23:50)

Dopo la colazione in hotel, passeggiata di 5 minuti fino al Keng Tung Market. Quindi trasferimento all’aeroporto e volo per Yangon. All’arrivo sosta nell’hotel dell’aeroporto prima del volo internazionale di rientro.

Pasti compresi: colazione in hotel e cena al ristorante.

N.b. Il programma può subire variazioni

Se vuoi unirti a Voyagesillumination in questo viaggio esclusivo richiedi la scheda con tutti i dettagli dell’iniziativa alla seguente e-mail: info@voyagesillumination.com

N.B. Il ritiro di meditazione rilascia crediti per la Scuola di Formazione per Istruttori di Mindfulness Immaginale e per la Scuola di Counselling Imaginal Academy

Per approfondire:

Le Carte dei Nat e le costellazioni familiari, uno strumento per parlare con gli antenati

Le Carte dei Nat

Thonban Hla, la leggenda, un libro poetico e magico dedicato al quinto Nat

Visita il sito http://www.thonbanhla.org/

E un corso online a cadenza settimanale interamente dedicato ai Nat: http://www.imaginalacademy.org/channelling-con-i-nat/